Live Journal > #Fineanno

Il Dipartimento Educativo del Museo presenta la mostra dei progetti realizzati durante gli stage dell’Alternanza Scuola-Lavoro con la collaborazione di Andrea Caretto, Raffaella Spagna e Marilena Nardi.

In più, visite guidate all’esposizione Missoni, l’arte, il colore, e la performance di Roberto Fassone.

Sarà un pomeriggio ricco di iniziative quello che attende i visitatori e gli amici del MA*GA di Gallarate. Sabato 30 maggio 2015, infatti, si terrà la festa di #fineanno.


Si parte alle ore 15.00, con le visite guidate alla mostra Missoni, l’arte, il colore, in programma fino all’8 novembre, a cura degli studenti del Liceo Classico Crespi di Busto Arsizio, che hanno dedicato il loro periodo di stage allo studio della mostra e all’organizzazione dei percorsi critici guidati.


Alle ore 16.30 s’inaugurerà la mostra, curata dal Dipartimento Educativo del museo, che presenta i progetti, realizzati durante gli stage dell’Alternanza Scuola-Lavoro in collaborazione con i Licei Artistico, Coreutico e Classico di Busto Arsizio e il Liceo Artistico di Varese. Gli studenti si sono impegnati nel dialogo con le attività culturali ed espositive proposte durante l’anno 2014-15, lavorando a contatto con affermati artisti della scena artistica contemporanea nazionale e internazionale.


Le classi di indirizzo audiovisivo e fotografico del Liceo Artistico P. Candiani hanno progettato, realizzato e pubblicato il tumblr della mostra Voglio vedere le mie montagne, che è stato uno dei principali strumenti di comunicazione dell’evento, dialogando con gli artisti e con il curatore, realizzando interviste, fotografie e riprese poi pubblicate.


Quelle di indirizzo fotografico e grafico hanno seguito il workshop Quello che resta del sole con Andrea Caretto e Raffaella Spagna. Il duo di artisti, da sempre impegnato a disegnare le relazioni profonde che legano gli esseri umani al loro ambiente, hanno proposto ai ragazzi un progetto di mappatura cromatica di un percorso di attraversamento della città di Gallarate. Gli allievi hanno selezionato e catturato elementi cromatici, distillando terre, piante e fiori, polverizzando minerali, scattando fotografie, e sono arrivati alla realizzazione di un grande mosaico collettivo fatto di tessere colorate che restituisce l’andamento cromatico dei loro luoghi quotidiani, in dialogo con le gamme di colori rintracciabili nella mostra dedicata a Ottavio e Rosita Missoni.


Gli studenti dell’indirizzo grafico parteciperanno al workshop con Marilena Nardi - docente di Anatomia artistica all’Accademia di Belle Arti di Venezia e di Illustrazione - che ha esplorato le possibilità del disegno, dall’illustrazione alla grafica, con particolare riferimento alla satira.


Infine le classi del Liceo Coreutico P. Baush del Liceo artistico P. Candiani, indirizzo figurativo, sono state coinvolte nel workshop Glory Walk, a cura di Roberto Fassone che si concentra su un processo di remix, che considera la possibilità di creare una nuova narrazione utilizzando gli elementi provenienti da un contesto già esistente. Alle ore 17.30, verranno presentate le performance, risultato del workshop, che mescola riti e gesti che provengono da tre universi differenti: il basket, la musica e il gioco.


Inoltre, saranno proposti anche i lavori degli studenti del Liceo Artistico Frattini di Varese, che si sono concentrati sul museo e la città mediante una riflessione sull’immagine del Premio Gallarate disegnando una serie di proposte per la riedizione del logo del Premio e della sua immagine coordinata pubblicati sul sito www.mag.museomaga.it. I ragazzi della classe di multimediale hanno lavorato sul tema della città attraverso una sorta di reportage paesaggistico all’interno del museo e delle sue collezioni, creando delle piccole serie di fotogrammi riferiti alla struttura della poesia giapponese dell’haiku.

Gli studenti dell’indirizzo design hanno invece indagato, attraverso la realizzazione di “moodboard”, la storia e le relazioni che sussistono tra la storia dell’arte contemporanea e lo sviluppo creativo di Ottavio Missoni.

L'Alternanza Scuola-Lavoro dell’anno scolastico 2014-15 è stata sostenuta anche grazie a finanziamenti appositamente dedicati alla formazione degli studenti recepiti attraverso il supporto del Premio Gallarate e del Bando di Regione Lombardia per la valorizzazione del territorio in prospettiva di EXPO.





Gallarate (VA), maggio 2015




#fineanno

Gallarate (VA), Museo MA*GA (via E. De Magri 1)

Sabato 30 maggio 2015







Programma

Ore 15.00 - Visita guidata alla mostra Missoni, l’arte, il colore a cura degli studenti di 3BC del Liceo Classico Daniele Crespi di Busto Arsizio.

Visita gratuita, costo del biglietto di ingresso € 5




Ore 16.30 - Inaugurazione della mostra #fineanno, dedicata ai progetti dei ragazzi del Liceo Artistico P. Candiani e Liceo Coreutico P. Baush di Busto Arsizio con Andrea Caretto, Raffaella Spagna e Marilena Nardi e del Liceo Artistico Frattini di Varese.

Ingresso gratuito




Ore 17.30 - Glory Walk, performance di Roberto Fassone con gli studenti di 4 del Liceo Coreutico P. Bausch e della classe di figurativo del Liceo Artistico P. Candiani.

Ingresso gratuito




*La gratuità delle attività non comprende l’ingresso alla mostra Missoni, l’arte, il colore.