Live Journal > Paul Klee

Münchenbuchsee 1879 – Muralto 1940



Nell’opera Moeblierte Arktis ritroviamo i fondamentali elementi della pittura di Klee, il segno grafico, infantile e marcato, una particolare attenzione all’alternanza di linee aperte e chiuse, gli elementi compositivi che galleggiano nello spazio, un sapiente uso dei colori tonali. Ma ciò che caratterizza maggiormente l’opera è l’atmosfera cupa, con la massa scura del cielo incombente e pochi oggetti fluttuanti - più simili in realtà a misteriosi grafemi - che arredano uno spazio desolato. In quegli anni, nonostante Klee avesse ormai raggiunto importanti riconoscimenti rispetto al suo lavoro di artista, l’ombra del nazismo incupiva la sua esistenza, anticipando certe atmosfere esistenzialiste. (LG)